Si invita il pubblico a contattare gli enti proponenti per ricevere conferma della data e degli orari di ogni evento

MODIFICHE AL CONCORSO: Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre il 29 SETTEMBRE 2020

VARIAZIONE CONCORSO – Alzato il limite di età complessivo: non più 72 ma 80 anni

Cerca :
Farulli 100
Un bene da restituire

Il progetto “Farulli 100” coinvolge realtà molto diverse tra loro, che si occupano non solo di musica, ma anche di scienza e di formazione. Ciò che le unisce è il messaggio di Piero Farulli, la volontà di affermare la valenza culturale della musica.

Calendario Eventi
Puoi trovare i prossimi eventi nel calendario sottostante
Eventi da definire
I seguenti eventi fanno parte del progetto, ma hanno ancora date e sedi da definire

Luogo: Matera – Conservatorio E. Duni

Tipologia: Concerti, lezioni, masterclass

Interprete: Vincenzo Perrone  – clarinettista, compositore, direttore di coro, direttore d’orchestra – Matera

Programma: Con il Coro Civico LaterChorus e con il ClariFagotEnsemble: attività di formazione e di esecuzione. Prime esecuzioni assolute


Luogo: Matera, Sala concerti del conservatorio

Tipologia: Concerti da camera

Interprete: Vincenzo Perrone  – clarinettista, compositore, direttore di coro, direttore d’orchestra – Matera

Programma: Con il Conservatorio di Musica “Egidio Romualdo Duni” di Matera: Chamber Music


Tipologia: Concerto da camera

Interprete: Vincenzo Perrone, clarinetto – QUARTETTO ADORNO : Edoardo Zosi – Liù Pellicciari violini – Benedetta Bucci viola – Danilo Squitieri violoncello

Programma: W. A. MOZART Quintetto kv 581 in la maggiore per clarinetto e quartetto d’archi

Dedica: Difficile per me trovare le parole giuste…. In primis per restituire il bene ricevuto dal Maestro attraverso la Musica, per condividerlo e per tramandare qualcosa di speciale che questo Uomo è riuscito a trasmettere a tanti giovani che come me hanno avuto la fortuna di conoscerlo. Avremmo tanto bisogno di ricordare le sue battaglie per la valorizzazione del ruolo della musica nella vita di ogni uomo e di quanto esso incida sulla formazione delle future generazioni. Grazie a Lui, alle sue molteplici iniziative, le sue creature, l’Italia è stata rappresentata a livello Internazionale con grande dignità e qualità, in anni difficilissimi. Grazie MAESTRO! Vincenzo Perrone

Luogo: Gravina in Puglia (BA), Auditorium Liceo Tarantino

Tipologia: Concerti sinfonici

Ente: Orchestra d’archi del liceo musicale “Giuseppe Tarantino” Gina Ester Nicoletti direttore

Programma: da definire

Dedica: Non ho mai conosciuto di persona il M° Farulli, ma il 21 giugno, e lo dico con tutto l’orgoglio per aver creato nel mio piccolo un gruppo di archi nel Liceo Musicale “G. Tarantino”dove lavoro, ho avuto un riconoscimento dall’associazione Farulli di Fiesole per volontà della Sign.ra Adriana Verchiani. In quel contesto ho ascoltato un concerto dell’Orchestra Giovanile Italiana. Ragazzi giovanissimi (9-15 anni) che suonavano con grande maestria. Nel mio immaginario ho visto ergersi il grande Farulli che per tutta la vita ha combattuto per l’istruzione della musica nelle scuole, con l’orgoglio di aver istituito in Fiesole l’impero della musica italiana che ripeteva “la musica un bene da restituire”. Con grande riconoscenza dedicherò al M° Piero Farulli tutti i concerti che verranno programmati per l’orchestra d’archi del Liceo nel 2020. Gina Ester Nicoletti

Luogo: Roma

Tipologia: Seminario sulla tecnica del quartetto

Interprete: Fondazione Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Programma: Percorso formativo per i giovani musicisti della JuniOrchestra tenuto dal Quartetto Henao, professori dell’Orchestra di Santa Cecilia formatisi con Piero Farulli

Dedica: Tra le tante cose che Piero Farulli ci ha insegnato c’è il valore della didattica e della pratica musicale come scelta di vita. Quasi un’etica della musica. Generazioni di musicisti si sono formate nei suoi insegnamenti e nell’esperienza della sua scuola e dell’Orchestra Giovanile Italiana. Lui stesso in gioventù viola di fila nell’Orchestra di Maggio Musicale Fiorentino ha dato grande valore all’esperienza orchestrale ed al suonare insieme come metafora della società. Molti suoi allievi fanno ora parte dell’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia alternando questa veattività a quella cameristica e a quella didattica. Nel 2020 cadranno i 100 anni dalla nascita di Piero Farulli – accademico di Santa Cecilia dal 1988 – e, nell’ambito del progetto Farulli 100 l’Accademia ha progettato di realizzare nel corso della primavera un percorso formativo per i giovani musicisti della JuniOrchestra tenuto da professori dell’Orchestra che si sono formati alla scuola di Farulli. Un p Tra questi il Quartetto Henao. Il progetto sarà incentrato sulla pratica del quartetto d’archi e si concluderà con un concerto dedicato al Maestro in cui si esibiranno insieme maestri e allievi che affiancheranno questa esperienza alla formazione didattico-orchestrale dell’Accademia.Inoltre, nella settimana precedente e successiva al 13 gennaio 2020 l’Accademia dedicherà a Piero Farulli un concerto della stagione da camera (8 gennaio) ed uno di quella sinfonica (16-17-18 gennaio). L’8 gennaio gli Archi dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretti dal primo violoncello Luigi Piovano si esibiranno con musiche di Vivaldi, Bach, Respighi e Rota. Nel concerto del 16 gennaio, diretto da Antonio Pappano con la partecipazione della violinista Janine Jansen, l’Orchestra eseguirà musiche di Beethoven, Mendelssohn e Schumann. Michele dall’Ongaro

Luogo: Siena – Palazzo Chigi Saracini

Tipologia: Concerto da camera, borsa di studio, tavola rotonda, conferenze

Ente: Fondazione Accademia Musicale Chigiana, Siena

Interprete: QUARTETTO PROMETEO – QUARTETTO SALVATORE ACCARDO & FRIENDS

Programma: Borsa di studio, incontro e concerti dedicati alla memoria del M° Piero Farulli. Borsa di studio per il miglior quartetto d’archi del corso 2020, la borsa verrà assegnata in occasione del Concerto di Salvatore Accardo & Friends. Incontro di approfondimento sul tema specifico del Quartetto. A seguire il concerto del Quartetto Prometeo.

Dedica: In qualità di Direttore artistico dell’Accademia Musicale Chigiana di Siena, sono lieto di poter annunciare che la nostra Istituzione parteciperà alle iniziative per onorare la memoria del Maestro Piero Farulli in occasione del primo centenario della sua nascita, nell’ambito del progetto “Farulli 100”.
La partecipazione della Chigiana verrà inquadrata all’interno del Chigiana International Festival 2020, che si terrà dalla prima settimana di luglio alla fine di agosto. All’interno del calendario del Festival, saranno proposti i seguenti eventi, appositamente ideati per l’inserimento nel Progetto “Farulli 100”:
– 2 concerti dedicati alla memoria del Maestro Piero Farulli:
Concerto del Quartetto Prometeo;
Concerto di Salvatore Accardo & Friends;
– una Borsa di studio per il miglior quartetto d’archi del corso 2020; la borsa verrà assegnata in occasione del concerto di Salvatore Accardo;
– un incontro di approfondimento. Tale momento dialettico, con partecipanti che verranno definiti in seguito, sarà divulgato con numerosi inviti a personalità, amici e artisti coinvolti nell’esperienza farulliana. Prevede alcuni interventi su temi specifici, quali l’esperienza del Quartetto, la visione didattica profusa sia a Fiesole sia a Siena, l’innovativo impegno del far musica per tutti, con particolare attenzione verso le sue componenti culturali e sociali. A seguire, il concerto del Quartetto Prometeo, uno dei più rappresentativi della scuola del Maestro Farulli. Le date e i programmi dei concerti verranno definiti successivamente.

Luogo: Toscana

Tipologia: Concerto da camera

Interprete: Associazione Le Dimore del Quartetto – Milano

Programma: Dedica i 50 concerti che avranno luogo in Toscana nel 2020 a Piero Farulli

Dedica:Il Quartetto e la sua anima: Piero Farulli ha lasciato un’eredità densa e importante. Le Dimore del Quartetto la raccolgono e la vedono rinascere e moltiplicarsi in centinaia e migliaia di rivoli. Grazie Piero. Francesca Moncada

Luogo: da definire

Tipologia: Masterclass

Interprete: Federico Stassi

Programma: Corso di postura, riscaldamento ed esercizi di mantenimento quotidiano per viola e violino

Dedica: Ho avuto la fortuna di conoscere Piero Farulli, che considero “IL” Maestro violista, camerista ed eccellente didatta, praticamente all’inizio del mio personale percorso di studi musicali di Viola e sono rimasto immediatamente conquistato, oltre che dalla Sua indiscussa bravura quale strumentista, dalla Sua personalità e dal Suo assoluto carisma.
Avere pertanto oggi l’opportunità di omaggiarne la memoria nella ricorrenza dei cento anni dalla nascita, reputo rappresenti un’occasione per me estremamente importante sia sotto il profilo umano che come musicista.
Questo non soltanto perché il mio percorso, come dicevo, ha mosso i primi passi proprio incontrando il Maestro presso la Scuola da lui fondata a Fiesole (conservo ancora la dedica che affettuosamente mi scrisse sul libro “Storia della Viola”…), ma perché da quel momento ho capito quanto amore e passione era capace di trasmettere questo grande Uomo! Pierone (così lo chiamavano gli Amici) era disponibile verso tutti coloro che manifestassero desiderio di apprendere, ed era in grado – con inesauribile energia – di donare consigli, lezioni e trascorrere momenti musicali in generale. Con me fece così…
È per questo che reputo il rendermi disponibile verso chiunque voglia avvicinarsi alla Viola, ricevere consigli tecnici e posturali per risolvere dubbi o “vizi strumentali” o semplicemente desideri un confronto di idee sull’argomento, come il modo più sincero di trasmettere ad altri ciò che lui regalò a me.
Grazie ancora per tutto, Maestro!! Federico Stassi


Luogo: da definire

Tipologia: Concerto sinfonico e produzione discografica

Interprete: Simone Toni & Silete Venti!

Programma: Progetto Beethoven e Bonaparte: volume a cura di Quirino Principe, Armando Torno, Luigi Mascilli Migliorini sul rapporto tra Beethoven e Napoleone. Pubblicazione a cura di Fornasetti.
L. v. BEETHOVEN Sinfonia grande “intitulata Bonaparte” in mi bemolle maggiore op. 55
L. v. BEETHOVEN Concerto “Imperatore” per pianoforte e orchestra in mi bemolle maggiore op. 73

Dedica: “IL 2020 è l’anno beethoveniano. Ma nel 2020 cade un altro giubileo di grande significato umano e musicale: i cento anni dalla nascita di Piero Farulli. Beethoven e Farulli: agli ideali beethoveniani Farulli ha dedicato tutta la vita, sia come interprete con il Quartetto Italiano che come apostolo della musica, “un bene da restituire”! Abbiamo voluto perciò onorare questo straordinario binomio inserendo il progetto “Beethoven e Bonaparte” nella collana di manifestazioni Farulli 100 che ne celebreranno il centenario della nascita. Il progetto “Beethoven e Bonaparte” di Silete Venti! e Simone Toni – per i suoi contenuti di ricerca, musicali ed umani, per il profondo desiderio di conoscenza e di condivisione del messaggio musicale, lo sguardo sempre rivolto al cielo stellato – è fiero di esser stato scelto quale ambasciatore” degli ideali che hanno guidato tutta la vita di Piero Farulli.” Simone Toni

Luogo: Bogotà – Colombia

Tipologia: Concerto da camera

Ente: Fondazione Marguz, Adriana Marin, Gabriel Guzman

Programma: “Concierto en homenaje al Maestro Piero Farulli” Musiche di Boccherini, Mozart, Vivaldi e altri

Dedica: Tutto ciò che siamo e facciamo oggi ha, senza dubbio, una radice profonda nell’opera del Maestro Farulli.
Il nostro amore per la musica da camera è nato presso la Scuola di Musica di Fiesole.
A scuola abbiamo imparato a sognare ed a comprendere i valori che si ottengono nell’esercizio del suonar insieme; abbiamo percepito le meraviglie della musica ed immaginato l’utilità di questi valori in una società come la nostra e, senza essere veramente consapevoli di tutto ciò che avevamo nelle nostre mani, ogni giorno ci siamo resi conto che tutto quel che facciamo, tutte le vite che vediamo cambiare, confermano che lei, la musica, è quella che trasforma, arricchendo la società impoverita dalla bruttezza di alcune azioni umane e che si abbellisce con la sua influenza.
Il maestro Farulli ci ha lasciato in eredità queste grandezza con la sua forza, coraggio, serietà, entusiasmo; ci ha insegnato che vale la pena vivere della musica e che siamo fortunati ad avere come strumento, come strumento di lavoro, la musica.
Altro, forse più importante, fa sì che il Maestro Farulli rimanga con noi: ogni volta che diamo, ogni volta che aiutiamo qualcuno, siamo consapevoli che è una retribuzione di tutto quel che abbiamo ricevuto da tante persone nella nostra vita ma, in particolare, da lui, della sua generosità. Adriana Marin

Luogo: Zurich – Svizzera

Tipologia: Ensemble da camera e masterclass

Ente: Freunde der Scuola di Musica di Fiesole in Zürich

Interprete: Ensemble D‘Accordo – Diemut Poppen direttore artistico e viola – Sara Mingardo contralto – Gregory Ahss violino

Programma: A. WEBERN Langsamer Satz für Streicher, 1905 (trascr. Daniele Gatti) – P. HINDEMITH “Trauermusik” für Viola &Streicher,1936 – F. MENDELSSOHN Oktett op.20 in Es -Dur – G. MAHLER 4 Lieder * für Altstimme & Streicher (trascr. Stefan Heucke) – F. MENDELSSOHN
Streichersinfonie Nr. 2 D- Dur * Liedtexte (Fr. Rückert): 1.Ich atmet einen Lindenduft 2. Blicke mir nicht in die Lieder 3.Um Mitternacht 4. Ich bin der Welt abhanden gekommen

Dedica: Dedichiamo a Piero Farulli nel centenario della nascita il nostro progetto “fare musica insieme”. Farulli ha creduto fermamente nel valore culturale e sociale della musica dove il far musica insieme è la chiave di volta!. Diemut Poppen in particolare gli ha voluto dedicare con il suo Ensemble d`Accordo „rauermusik” di Paul Hindemith.
Il progetto “fare musica insieme” nasce dalla volontà di seguire le orme di Piero Farulli e Claudio Abbado. Siamo legati da profondo sentimento di ammirazione e gratitudine per questi due musicisti.
Diemut Poppen e Sylvia Courir

Luogo: da definire

Tipologia: Corso speciale

Interprete: Federico Stassi

Programma: Corso di postura, riscaldamento ed esercizi di mantenimento quotidiano per viola e violino

Dedica: Ho avuto la fortuna di conoscere Piero Farulli, che considero “IL” Maestro violista, camerista ed eccellente didatta, praticamente all’inizio del mio personale percorso di studi musicali di Viola e sono rimasto immediatamente conquistato, oltre che dalla Sua indiscussa bravura quale strumentista, dalla Sua personalità e dal Suo assoluto carisma.
Avere pertanto oggi l’opportunità di omaggiarne la memoria nella ricorrenza dei cento anni dalla nascita, reputo rappresenti un’occasione per me estremamente importante sia sotto il profilo umano che come musicista.
Questo non soltanto perché il mio percorso, come dicevo, ha mosso i primi passi proprio incontrando il Maestro presso la Scuola da lui fondata a Fiesole (conservo ancora la dedica che affettuosamente mi scrisse sul libro “Storia della Viola”…), ma perché da quel momento ho capito quanto amore e passione era capace di trasmettere questo grande Uomo! Pierone (così lo chiamavano gli Amici) era disponibile verso tutti coloro che manifestassero desiderio di apprendere, ed era in grado – con inesauribile energia – di donare consigli, lezioni e trascorrere momenti musicali in generale. Con me fece così…
È per questo che reputo il rendermi disponibile verso chiunque voglia avvicinarsi alla Viola, ricevere consigli tecnici e posturali per risolvere dubbi o “vizi strumentali” o semplicemente desideri un confronto di idee sull’argomento, come il modo più sincero di trasmettere ad altri ciò che lui regalò a me.
Grazie ancora per tutto, Maestro!! Federico Stassi


Luogo: da definire

Tipologia: Concerto sinfonico e produzione discografica

Ente: Simone Toni & Silete Venti! – Milano

Programma: Progetto Beethoven e Bonaparte: volume a cura di Quirino Principe, Armando Torno, Luigi Mascilli Migliorini sul rapporto tra Beethoven e Napoleone. Pubblicazione a cura di Fornasetti
L. v. BEETHOVEN Sinfonia grande “intitulata Bonaparte” in mi bemolle maggiore op. 55

Dedica: “IL 2020 è l’anno beethoveniano. Ma nel 2020 cade un altro giubileo di grande significato umano e musicale: i cento anni dalla nascita di Piero Farulli. Beethoven e Farulli: agli ideali beethoveniani Farulli ha dedicato tutta la vita, sia come interprete con il Quartetto Italiano che come apostolo della musica, “un bene da restituire”! Abbiamo voluto perciò onorare questo straordinario binomio inserendo il progetto “Beethoven e Bonaparte” nella collana di manifestazioni Farulli 100 che ne celebreranno il centenario della nascita. Il progetto “Beethoven e Bonaparte” di Silete Venti! e Simone Toni – per i suoi contenuti di ricerca, musicali ed umani, per il profondo desiderio di conoscenza e di condivisione del messaggio musicale, lo sguardo sempre rivolto al cielo stellato – è fiero di esser stato scelto quale ambasciatore” degli ideali che hanno guidato tutta la vita di Piero Farulli.” Simone Toni


Luogo: da definire

Tipologia: Concerto sinfonico

Interprete: Valentina Peleggi – direttore

Programma:

Dedica: 


Luogo: da definire

Tipologia: Concerto da camera

Ente: De Sono Associazione per la musica

Interprete: Docenti e tutors dell’Orchestra d’Archi De Sono – Simone Briatore viola – Stefano Guarino cello – Roberto Righetti violino

Programma: J. BRAHMS Sestetto n.1 op. 18 – A. SCHÖNBERG Sestetto Op. 4 in re minore – Verklärte Nacht

Dedica: 


Luogo: da definire

Tipologia:

Ente:

Interprete: Quartetto Nous : Tiziano Baviera , Alberto Franchin violini – Sara Dambruoso viola – Tommaso Tesini cello

Programma:

Dedica: 

Expired
Concerto Sinfonico - Fondazione Scuola di Musica di Fiesole Orchestra Giovanile Italiana
Expired
Archi dell’Accademia di Santa Cecilia, concertatore Luigi Piovano, musiche di Vivaldi, Bach, Respighi e Rota
Expired
Concerto Sinfonico - Fondazione Scuola di Musica di Fiesole Orchestra Giovanile Italiana
Expired
Expired
Concerto Sinfonico - Fondazione Scuola di Musica di Fiesole Orchestra Giovanile Italiana
Expired
Archi dell’Accademia di Santa Cecilia, concertatore Luigi Piovano, musiche di Vivaldi, Bach, Respighi e Rota
Expired
Archi dell’Accademia di Santa Cecilia, concertatore Luigi Piovano, musiche di Vivaldi, Bach, Respighi e Rota
Expired
Concerto Sinfonico - Fondazione Scuola di Musica di Fiesole Orchestra Giovanile Italiana
Expired
Archi dell’Accademia di Santa Cecilia, concertatore Luigi Piovano, musiche di Vivaldi, Bach, Respighi e Rota
Expired
Archi dell’Accademia di Santa Cecilia, concertatore Luigi Piovano, musiche di Vivaldi, Bach, Respighi e Rota
Expired
Archi dell’Accademia di Santa Cecilia, concertatore Luigi Piovano, musiche di Vivaldi, Bach, Respighi e Rota
Expired
Archi dell’Accademia di Santa Cecilia, concertatore Luigi Piovano, musiche di Vivaldi, Bach, Respighi e Rota
Expired
Concerto Sinfonico - Fondazione Scuola di Musica di Fiesole Orchestra Giovanile Italiana
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter per aggiornamenti e informazioni
Cerca Evento