Montepulciano

Piero Farulli è stato un uomo che viveva pienamente nel suo tempo, oltre ad essere un grande musicista e didatta aveva un forte senso civico e una grande coscienza politica. Il gruppo Setteinsiemeperpiero si è costituito per ricordare in toto la sua figura, se fosse ancora con noi sarebbe di certo andato a Lampedusa, e in prima fila!

Il Maestro Farulli fu un grande ammiratore di Ludwig van Beethoven, compositore di tanti capolavori fra i quali è stato anche scelto l’inno europeo, per cui suonare il suo Settimino a Lampedusa, la porta d’Europa, assume molteplici significati, sia artistici che umani

Atos Canestrelli

Condividi questo Evento

SETTEINSIEMEPERPIERO A LAMPEDUSA
Federico Guglielmo
violino
Giuseppe Mari viola
Pietro Bosna cello
Atos Canestrelli contrabbasso
Vincenzo Perrone clarinetto
Natalino Ricciardo corno
Paolo Guelfi fagotto

L. v. BEETHOVEN
Settimino in Mib maggiore op. 20

Enter an address or map lat and lng from the Contact tab.

Dettagli Evento